NEWS

Questo servizio è offerto da Papertel

Liberi professionisti nei Caa, stop rimandato di una settimana

Disabilitazione degli accessi al Sian dei liberi professionisti sospesa fino al 18 novembre L'articolo Liberi professionisti nei Caa, stop rimandato di una settimana è un contenuto originale di Terra e Vita.

Consulta l'articolo completo a questo indirizzo

https://terraevita.edagricole.it/economia-e-politica-agricola/professioni-agrarie/liberi-professionisti-nei-caa-stop-rimandato-di-una-settimana/

Per aprire una discussione in un gruppo devi essere registrato. Se sei già registrato accedi e apri una nuova discussione.
Accedi Iscriviti

caa
Disabilitazione degli accessi al Sian dei liberi professionisti sospesa fino al 18 novembre

La sezione quinta del Tar del Lazio ha accolto l’istanza cautelare proposta dal Caa, Centro di Assistenza Agricola Liberi Professionisti contro Agea, affinché non provveda alla disabilitazione delle credenziali d’accesso al Sian, il portale di erogazione dei servizi digitali del Sistema Informativo Agricolo Nazionale, almeno fino alla trattazione in camera di consiglio fissata per il 18 novembre 2022. Lo rende noto lo stesso Caa con una nota.

Una decisione arrivata in funzione della prevista disabilitazione delle credenziali d’accesso al Sian a partire dall’11 novembre 2022 poiché, secondo il giudice, “sussistono i presupposti per l’accoglimento per dell’istanza cautelare”. Agea, sulla base della sentenza del Consiglio di Stato che aveva ribaltato la decisione del Tar del Lazio dopo aver accolto il ricorso dei liberi professionisti italiani, aveva intenzione di procedere con il blocco di tutti gli operatori non assunti, a partire dall’11 novembre 2022.

Come noto la decisione di Agea non permetterebbe più di lavorare come consulenti di aziende agricole a migliaia di liberi professionisti italiani: Agronomi e forestali, periti agrari, agrotecnici, geometri, ingegneri, commercialisti e consulenti del lavoro.

Benanti: «Confidiamo nel governo e nel ministro Lollobrigida»

«Auspichiamo che il nuovo Governo, il ministro dell’Agricoltura Lollobrigida e anche con la sensibilità e competenza del ministro del Lavoro Calderone possa affrontare e risolvere una situazione assurda e inaccettabile – ha detto il direttore del Caa Liberi Professionisti Lorenzo Benanti –. Continuiamo a sostenere che si tratti di un grande abbaglio, quello preso da Agea, su un punto nodale della professione. Non si può impedire ai liberi professionisti il titolo a fornire al mondo dell’agricoltura servizi e competenze, con responsabilità e efficienza, a sostegno del sistema Paese e delle sue imprese agricole. Aziende agricole che in ogni caso non saranno lasciate sole e che il Caa, Centro di Assistenza Agricola Liberi Professionisti continuerà ad assistere».

L’articolo Liberi professionisti nei Caa, stop rimandato di una settimana è un contenuto originale di Terra e Vita.

Bookmarked By

Avatar di