Fruizione del c.d. superbonus e successiva ripresa dei lavori

Una persona fisica nel 2022 esegue il rifacimento del cappotto e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti fruendo del c.d. superbonus. Successivamente nel 2023 (con la stessa CILA) procede alla coibentazione del tetto e realizza impianto di condizionamento: può detrarre le relative spese? Come devono essere effettuate le comunicazioni all’ENEA? LEGGI LA RISPOSTA DI CENTRO STUDI TRIBUTARI SU FISCOPRATICO… L’articolo Fruizione del c.d. superbonus e successiva ripresa dei lavori sembra essere il primo su Euroconference News.