La determinazione del diritto camerale

Il diritto camerale è dovuto da ciascuna impresa, iscritta o annotata nel Registro delle imprese alla data del 1° gennaio, ed ogni altro soggetto iscritto nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA). Tale diritto deve essere versato a favore della Camera di commercio nella cui circoscrizione territoriale risulta iscritta (o annotata) la sede principale, nonché le sue eventuali sedi secondarie e unità locali. Ai fini del calcolo del diritto camerale dovuto, si evidenzia che l’articolo 28, comma 1, D.L. 90/2014, stabilisce che “Nelle more del riordino del sistema delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, l’importo del diritto…

Consulta l'articolo completo a questo indirizzo

https://www.ecnews.it/la-determinazione-del-diritto-camerale/